Profilo

Alessandro Gruzza è nato a Trento nel 1971. Cresciuto ai piedi delle Dolomiti, ha scoperto, apprezzato e rispettato la Natura sin da piccolo.

Ha conseguito la laurea in ingegneria dei materiali all’Università di Trento nel 1999 e un Professional Certificate in Business Management alla University of California di San Diego nel 2000.

Si è avvicinato alla fotografia motivato da un innato amore per la Natura e dal desiderio di trasmetterne la magnificenza attraverso immagini emozionanti che generino un senso di rispetto e di protezione.

Ha imparato la tecnica fotografica attraverso un assiduo utilizzo sul campo di fotocamere reflex, prima a pellicola e poi digitali, e partecipando a corsi specifici con professionisti del settore, accumulando così un’esperienza ventennale.

Dopo aver lavorato diversi anni come imprenditore in un’azienda di servizi informatici, ha scelto di trasformare la passione per la fotografia in attività lavorativa.

Fotografo professionista dal 2013, ha ottenuto numerosi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali di fotografia naturalistica.

Ha vinto il secondo premio del concorso internazionale National Geographic Nature Photographer of the Year 2016.

È stato premiato in altri concorsi fotografici internazionali, tra cui Asferico 2007 e 2010, Glanzlichter 2010 e 2013, International Photography Awards 2012, 2014, 2015 e 2016, WildlifePhoto 2017.

Ha pubblicato il libro “La Voce delle Dolomiti” nel 2018 (Edizioni Munay) e il libro “Sentieri di Luce” nel 2012 (Temi Edizioni).

Ha contribuito con le sue fotografie alla realizzazione dei libri “Trentino, espressioni d’acqua” (2014, IASA Edizioni), “Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino, un viaggio per immagini” (2015, IDESIA Edizioni) e “Una Montagna di Vita – Ecosistemi d’alta quota e cambiamenti climatici” (2018, Consiglio Nazionale Ricerche).

Ha realizzato numerose esposizioni fotografiche, tra le quali “Sentieri di Luce” (Trento FilmFestival, 2013) e “Le Montagne del Deserto” (Trento FilmFestival, 2016).

È l’autore del calendario ufficiale 2014 della Fondazione Dolomiti UNESCO e alcune sue immagini sono esposte nelle collezioni permanenti del MUSE – Museo delle Scienze di Trento. Ha realizzato inoltre il calendario 2014, 2015, 2016 e 2017 del CAI di Bolzano e il calendario 2018 e 2019 del CAI Alto Adige.

Grazie alla collaborazione con Trentino Marketing, le sue immagini vengono pubblicate costantemente in Italia e all’estero per la promozione del territorio.
Organizza e conduce regolarmente workshop fotografici sulle Dolomiti, sia per adulti che per i ragazzi dei Gruppi Giovanili del CAI Alto Adige, durante i quali mette a disposizione la propria esperienza e passione fotografica.

Ha fondato la casa editrice Munay nel 2018, con l’obiettivo di realizzare libri fotografici orientati a trasmettere amore, rispetto e protezione per la Natura.
“La Voce delle Dolomiti” è il suo primo libro edito e prodotto personalmente.

Riconoscimenti & Premi

(click sull’immagine per ingrandirla)

  Runner-up WildlifePhoto 2017
(nella categoria “Habitats & Landscapes”)

  2° classificato National Geographic Nature Photographer of the Year 2016
(nella categoria “Landscape”)

  Concorso International Photography Awards 2016
(Honorable Mention nella categoria “Panoramic”)

  Concorso International Photography Awards 2015
(Honorable Mention nella categoria “Landscapes”)

  Concorso International Photography Awards 2015
(Honorable Mention nella categoria “Sunset”)

  Wildlife Photographer of the Year 2015
(Final Round nelle categorie “Earth’s Design – Detail” e “Earth’s Environments – In the Skies”)

  2° classificato International Photography Awards 2014
(nella categoria “Book – Nature”)

  Concorso International Photography Awards 2014
(Honorable Mention nella categoria “Panoramic”)

  Wildlife Photographer of the Year 2014
(Final Round nella categoria “Portfolio Award”)

  Calendario Ufficiale Fondazione Dolomiti Unesco 2014

  Concorso Internazionale di Fotografia Glanzlichter 2013
(segnalato nella categoria “Imagination Monochrome”)

  Concorso International Photography Awards 2012
(Honorable Mention nella categoria “Panoramic”)

  3° classificato Concorso Fotografico Guide Dolomiti 2012

  Vincitore Assoluto Concorso di Fotografia e Video
“Protagonista per una sera” 2012

  Wildlife Photographer of the Year 2011
(Final Round nella categoria “Wild Places”)

  2° classificato Concorso Fotografico Guide Dolomiti 2011

  Vincitore Assoluto Concorso di Fotografia e Video
“Protagonista per una sera” 2011

  Concorso Internazionale di Fotografia Glanzlichter 2010
(segnalato nella categoria “Nature as Art”)

  Wildlife Photographer of the Year 2010
(Final Round nella categoria “Wild Places”)

  Concorso Internazionale di Fotografia Asferico 2010
(segnalato nella categoria “Composizione e Forme”)

  Vincitore Assoluto Premio Stele-Natura 2009
   

  Concorso PhotoNaturae 2009
(3° classificato nella categoria “Da qui all’orizzonte”)

  Concorso PhotoNaturae 2009
(segnalato nella categoria “Da qui all’orizzonte”)

  Concorso PhotoNaturae 2009
(segnalato nella categoria “Bramiti e ruggiti”)

  Concorso Internazionale di Fotografia Asferico 2007
(segnalato nella categoria “Mammiferi”)