top of page
PROGRAMMA WORKSHOP FOTOGRAFICO

DOLOMITI DI AMPEZZO

Ampezzo_inv.jpg

24-26 marzo 2023

corso base

iscrizioni aperte

Per iscrizioni e informazioni: info@alegruzza.com

Presentazione

Le Dolomiti di Ampezzo sono tra le gemme più preziose incastonate nel cuore di queste straordinarie montagne. Scenari grandiosi d'alta quota da cui si ergono picchi montuosi di grande bellezza e straordinaria varietà di forme, che si accendono nelle luci dell’alba e del tramonto.
Ambienti spettacolari impreziositi dal manto nevoso alla fine del periodo invernale, per stimolare la propria visione creativa e trasformarla in fotografia.

Il workshop è rivolto appositamente ad un piccolo gruppo di 4 persone, così da favorire al massimo la personalizzazione, il rapporto diretto “uno a uno” con il docente e il conseguente miglioramento delle proprie competenze fotografiche.

il corso base si adatta si adatta principalmente a fotografi principianti, in particolare: a chi fotografa solitamente in modo automatico e che desidera imparare ad agire consapevolmente sugli automatismi della fotocamera, a chi non ha una solida conoscenza di base (es. parametri di scatto: tempi, diaframmi e ISO, esposizione e profondità di campo, istogramma digitale), e a chi desidera rafforzare le proprie conoscenze di base, in particolare per tutto ciò che riguarda la fotografia di paesaggio.

Il vantaggio del piccolo gruppo permetterà a ciascuno di approfondire tutti gli argomenti necessari a seconda delle singole esigenze e del singolo livello. Il programma prevede escursioni nei luoghi di maggior bellezza naturale della zona, con alcuni momenti dedicati ad approfondimenti di tecnica fotografica e post-produzione (vedi “Programma Workshop“, qui di seguito).

Le uscite sul campo sono organizzate in modo da limitare gli spostamenti e privilegiare l’attività fotografica. Le locations sono scelte a seconda delle condizioni climatiche e della stagionalità, allo scopo di massimizzare le opportunità fotografiche per i partecipanti. Ogni partecipante sarà affiancato nell’interpretazione della luce e nella composizione dell’immagine, nelle modalità tecniche di ripresa e nell’impostazione dei parametri di scatto, al fine di interpretare al meglio la scena e trasformare in immagine la propria visione creativa.

Nei momenti di briefing approfondiremo argomenti specifici di tecnica fotografica, e analizzeremo insieme gli scatti realizzati. Viene inoltre mostrato come sviluppare le immagini in post-produzione, in modo da completare l’intero processo fotografico, dallo scatto sul campo all’ottimizzazione finale del file digitale.

L’approccio del corso sarà principalmente pratico e cercheremo di trascorrere la maggior parte del tempo sul campo a contatto con la Natura. Io stesso sarò lì a fotografare con voi, in quanto credo che uno dei modi migliori per imparare sia la condivisione tramite l’esperienza diretta. Il workshop prevede un programma strutturato per ogni giornata, ma non mancheranno momenti di relax fisico e mentale, affinché sia il più possibile una piacevole esperienza per ciascun partecipante.

Filosofia

Il workshop fotografico è organizzato con lo spirito di vivere una full immersion a contatto con la Natura, a passi lenti e a cuore aperto, dove il proprio occhio fotografico diventa il “taccuino” su cui registrare attimi ed emozioni.
Vivere la bellezza della Natura è già in sé un’esperienza fortemente appagante e questi ambienti sanno donare momenti di pura contemplazione, fonte di energia per il corpo, di pace per la mente, di ispirazione per l’anima.


Il luogo

Le Dolomiti di Ampezzo comprendono gruppi montuosi dalle forme più spettacolari e variegate del panorama dolomitico, che emergono come isole di roccia circondate da pascoli d’alta quota e boschi di conifere.

Ambienti dalle infinite opportunità fotografiche, dal grandangolare al teleobiettivo, e meravigliosa "palestra" per accrescere le proprie conoscenze fotografiche e risvegliare il proprio occhio creativo.

Uscite sul campo

Le uscite sono programmate in diverse zone a seconda delle condizioni climatiche ed opportunità fotografiche del momento. Gli spostamenti per raggiungere le location fotograficamente più interessanti saranno di pochi km ed i brevi percorsi a piedi lungo i quali fotograferemo prevedono dislivelli limitati, con tratti talvolta ripidi sia in salita che in discesa. E’ pertanto necessaria una preparazione fisica adeguata.

Attrezzatura fotografica

Per poter sfruttare pienamente il workshop e mettere in pratica al meglio la tecnica fotografica, sono altamente consigliati una fotocamera reflex o mirrorless digitale con obiettivi intercambiabili e un solido treppiede. In ogni caso è richiesta la conoscenza base d’utilizzo della propria macchina fotografica.

Chi disponesse di filtri (in particolare polarizzatore, filtro graduato e filtro grigio) è invitato a portarli, poiché molto utili nella fotografia di paesaggio. Vi sarà comunque la possibilità di provare sul campo vari tipi di filtri e ottiche professionali.
In ogni caso, ciò che va assolutamente portato con sé sono la passione per la fotografia e l’amore per la Natura!


Abbigliamento

L’abbigliamento consigliato è quello tipico per escursioni in montagna, in particolare: scarponi da montagna comodi e già utilizzati, giacca impermeabile antivento e antipioggia, guanti, berretto, scaldacollo, abbigliamento “a cipolla” (più strati da togliere o indossare a seconda delle condizioni atmosferiche), torcia per i rientri dopo il tramonto (es: luce frontale), borraccia, bastoncini per agevolare la camminata.

Meteo

Il programma di ogni giornata è scandito dalla Natura e come tale può essere soggetto a variazioni dovute alla variabilità delle condizioni atmosferiche, in particolare in montagna dove i cambiamenti possono essere repentini ed inaspettati.
Pur assicurando che il programma verrà ottimizzato a seconda del meteo, si richiede ai partecipanti una certa flessibilità. In caso di previsioni davvero pessime (maltempo costantei per tutti i tre giorni), il workshop potrà essere annullato e riprogrammato, con eventuale restituzione della quota già pagata a chi non potesse parteciparvi.

Detto questo, condizioni di nuvolosità o marcata variabilità presentano spesso momenti di rara opportunità fotografica che un cielo totalmente azzurro non potrà mai dare. Molte immagini spettacolari sono state realizzate proprio in giornate apparentemente avverse, quando un’improvvisa lama di luce filtra tra le nuvole o un arcobaleno spunta nella pioggia.
Uno degli obiettivi del corso è proprio quello di imparare ad osservare ed apprezzare ciò che la Natura ci dona in ogni momento, nelle sue innumerevoli manifestazioni.


Alloggio

Hotel_Villa_Argentina.jpg
Programma WS Ampezzo-Tre Cime

Campo base del workshop sarà l’Hotel Villa Argentina, situato a 1.500 metri in posizione tranquilla nella località di Pocol, a pochi chilometri da Cortina d’Ampezzo.
La posizione molto strategica ci permetterà di limitare gli spostamenti verso i luoghi di scatto ed essere costantemente a contatto con la bellezza del luogo.
La struttura, scelta anche per la qualità dell’alloggio, offre sistemazione in camera doppia e trattamento di bed&breakfast (pernottamento e prima colazione), con possibilità di alloggio in camera singola su richiesta, da confermare in base alla disponibilità.

​Programma Workshop

Giorno 1, venerdì 24 marzo
•  Ritrovo alle ore 14 all’Hotel Villa Argentina, introduzione, presentazione e inizio corso;
•  Prima sessione fotografica nella zona di Passo Giau, situato a 2.200 metri in una splendida posizione circondata da una serie di Dolomiti molto diverse tra loro: le cime appuntite della Croda da Lago, il profilo appiattito dei Lastoi di Formin, il cono piramidale dell’Averau, le lontane Tofane, il Cristallo e la Marmolada, la regina delle Dolomiti con i suoi 3.343 metri di altezza; 
Attenderemo i momenti di luce più calda del tramonto (ore 18.30), cercando composizioni ed opportunità fotografiche fino al crepuscolo;
•  Rientro in hotel e cena.

Giorno 2, sabato 25 marzo
•  Colazione di prima mattina e successivo breve trasferimento a Passo Falzarego. Salita in funivia al Monte Lagazuoi (2.750 mt). La posizione offre una vista mozzafiato a 360 gradi su una corona di cime dolomitiche in tutte le direzioni, tra cui le Tofane, il Sorapiss, l’Antelao, il Pelmo, il Civetta, la Marmolada. La fantastica posizione offre infinite opportunità fotografiche. Un breve e facile sentiero porta in cima al monte per allargare ancora più il panorama verso gruppi dolomitici del Trentino e dell'Alto Adige.

•  Pranzo in rifugio, discesa in funivia, rientro in hotel e break;

•  Review immagini scattate e approfondimenti tecnici e di post-produzione;

•  Nel pomeriggio, uscita fotografica fino al tramonto sull'altopiano di Passo Falzarego, situato a 2.200 metri tra le pareti rocciose dell’Averau, del Sass de Stria e delle Tofane. Escursione fino al Lago Limides, solitamente ghiacciato in questo periodo dell'anno e ricerca delle composizioni migliori al scendere della luce fino al crepuscolo; 
•  Rientro in hotel e cena.

Giorno 3, domenica 26 marzo
•  Uscita prima dell’alba di nuovo nella zona di Passo Giau, luogo che offre innumerevoli spunti fotografici sia con le luci del mattino che con quelle della sera. Esploreremo la bellissima zona del passo con le diverse luci del mattino, cercando le composizioni che meglio risuonano con la propria visione creativa;
•  Rientro in hotel e colazione, review immagini scattate e approfondimenti tecnici e di post-produzione. Consegna attestati di partecipazione e fine workshop p
er le ore 12.

N.B.: programma ed orari indicati potrebbero essere modificati a seconda di condizioni atmosferiche e necessità organizzative.

Argomenti corso teorico

Alcuni momenti del workshop sono dedicati ad approfondimenti di tecnica fotografica che poi andremo a mettere in pratica sul campo. Sarà possibile avere un riscontro immediato delle immagini realizzate, al fine di facilitare così il processo di crescita individuale e stimolare la condivisione con gli altri partecipanti.
Una parte del corso sarà inoltre dedicata all’attività di post-produzione con il software Lightroom, dove verrà mostrato come sviluppare al meglio l’immagine realizzata. Chi desidera portare un proprio computer portatile è naturalmente invitato a farlo.

Durante il corso vengono approfonditi principalmente i seguenti argomenti:

•  Elementi di composizione
•  Parametri di base macchina fotografica: tempi, diaframmi e ISO

•  Esposizione, messa a fuoco e profondità di campo

•  Istogramma digitale

•  File JPG e file RAW

•  Elementi base di post-produzione con Lightroom

Il numero molto ristretto di partecipanti permetterà poi di approfondire ulteriori argomenti, a seconda delle singole esigenze.
 

La tua guida

Alessandro Gruzza, organizzatore e accompagnatore, è un fotografo professionista nato e cresciuto al cospetto delle Dolomiti, con profonda conoscenza dei luoghi che andremo ad esplorare. Premiato due volte al prestigioso Wildlife Photographer of the Year, da diversi anni conduce regolarmente workshop e tour privati sulle Dolomiti.

Una biografia completa può essere visualizzata a questo link.

Qui puoi leggere l’opinione di chi ha già partecipato a workshop o tour privati.


Quota di partecipazione

La quota di partecipazione al workshop è di € 330,00 (IVA compresa), da versare secondo queste modalità:
•  € 100,00 quale caparra confermativa al momento dell’iscrizione;
•  € 230,00 a saldo entro l'inizio del workshop, nelle modalità e nei tempi che verranno indicati successivamente tramite mail.

La quota comprende assistenza continuativa per tutta la durata del workshop, accompagnamento e coaching fotografico, trasferimenti dall’hotel verso i luoghi delle uscite sul campo.

La quota per l’alloggio in camera doppia è di € 63,00 per notte per persona, con possibilità di alloggio in camera singola su richiesta, al prezzo di € 91,00 per notte per persona. Le camere doppie sono già prenotate, le camere singole sono da confermare in base alla disponibilità. La quota relativa all'alloggio va versata in loco direttamente all’hotel.

La quota comprende alloggio per 2 notti presso Hotel Villa Argentina, Pocol (BL), con trattamento di bed&breakfast (pernottamento e prima colazione).

La quota non comprende:
•  Bevande, pranzi, cene ed extra;
•  Salita in funivia al Monte Lagazuoi (€ 23,50 a/r).

Per ogni iscritto verranno piantati 100 alberi, attraverso il progetto di riforestazione. Chi volesse contribuire con una donazione aggiuntiva, potrà farlo all'atto dell'iscrizione.


Modalità di iscrizione

Per iscrizioni e informazioni invia un’email a info@alegruzza.com o contattami via telefono al numero 347.0900228. Riceverai il modulo d’iscrizione con i termini e le condizioni del servizio, da compilare e restituire debitamente firmato.

Le iscrizioni vengono accettate in ordine di ricezione, fino ad esaurimento posti (massimo 4 partecipanti).
La caparra potrà essere restituita in caso di richiesta annullamento fino a 30 giorni prima della data di inizio workshop. In caso di richieste ricevute successivamente, la caparra non potrà essere restituita. In caso di annullamento dell'evento da parte dell'organizzazione, l'intera quota di partecipazione (caparra compresa) verrà rimborsata.

Per poter garantire il posto, all’atto dell’iscrizione è richiesto il pagamento della caparra (€ 100,00) da versare tramite bonifico bancario o carta di credito, e la compilazione del modulo d’iscrizione con i dati anagrafici di fatturazione.

Amp8.jpg
Amp6.jpg
Amp7.jpg
bottom of page